Home Page

     
<<< torna indietro  
   
Clicca per ingrandire
Stagione Scirocco Teatro di Sanluri  
     
Gli spettacoli partono domenica 3 febbraio. Al Teatro di Sanluri i grandi classici della lirica con il concerto dei “Musicamore’s Artists”  
Al Teatro di Sanluri i grandi classici della lirica con il concerto dei “Musicamore’s Artists”
Sulle note della musica lirica si apre la Stagione Scirocco di Abaco all’insegna dei grandi autori di teatro, musica e danza.

Dopo l’inaugurazione della mostra “Tra Sogni e Realtà” degli artisti Polese e Cerulla, visitabile gratuitamente fino al 9 giugno, Abaco Teatro, con il sostegno del Comune di Sanluri e Regione Sardegna, presenta la nuova Stagione che propone, come ormai tradizione, appuntamenti domenicali e ospiterà artisti e compagnie di respiro nazionale e internazionale con spettacoli dai molteplici linguaggi artistici per un pubblico curioso, eterogeneo e di tutte le età a cui saranno dedicati biglietti e abbonamenti a costi imperdibili. Il primo degli spettacoli in programma andrà in scena
domenica 3 Febbraio alle ore 19,30 al Teatro Comunale di Sanluri, in via Azuni – Parco Scolopi. Si esibiranno i cantanti dell’ensamble “Musicamore’s Artists in Concerto”composto da Chiara Loi (Soprano), Federica Moi (Contralto) Francesco Scalas (Tenore), Roberto Dettori (Baritono), Francesco Adamo (Pianista) con la direzione artistica del soprano Alessandra Atzori. I giovani talenti sono specializzati nelle MasterClass tenute da grandi artisti internazionali come il baritono Renato Bruson e il soprano Luciana Serra. Gli spettatori godranno di un concerto lirico variegato, ricco di arie, assoli, duetti e romanze famose: da Giuseppe Verdi a Mozart, da Rossini a J. Strauss, da Bizet ad alcuni brani tratti da celebri Operette, per un concerto da non perdere.

il 17 Febbraio il Teatro del Segno presenta “Amori da Palcoscenico” in un coinvolgente dialogo con il pubblico. Gli attori porteranno in scena giochi, passioni e turbamenti amorosi tratti dalle più celebri opere del teatro internazionale con Stefano Ledda, Rossalla Faa, Marta Proietti Orzella.
Il 3 Marzo ASMED Balletto di Sardegna presenta “Perseo e Medusa” con la regia di Senio G.B. Dattena in scena con i danzatori Matteo Corso, Sara Manca, Luana Maoddi. Lo spettacolo ispirato ai miti greci, coniuga spettacolarità, avventura e divertimento con le coreografie di Cristina Locci.
Il 17 Marzo Abaco Teatro presenta “Il favoloso Andersen” di e con Rosalba Piras in scena con Tiziano Polese e Luana Maoddi. Il grande narratore Andersen si diverte a raccontare le sue fiabe e, con scene esilaranti, musiche, canzoni e pupazzi, riuscirà a catturare l’attenzione dei bimbi e persino dell’ invidiosa maestra Iben.
Il 31 Marzo la compagnia spagnola CIRCADI’ presenta “Nostos” di e con Sebastian Sobrado e Lucrezia Maimone. Lo spettacolo coniuga le discipline della danza e dell’arte circense con il linguaggio del corpo; i due danzatori/attori mettono in scena una romantica e spettacolare astrazione tra scene acrobatiche, senso dell’umorismo e dramma esistenziale.
Il 14 Aprile L’Effimero Meraviglioso presenta “La casa di Bernarda Alba” di Garcia Lorca scritta nel 1936. Lo spettacolo è ambientato in Sardegna dalla regista M. Assunta Calvisi e descrive il matriarcato delle donne sarde attraverso la figura calzante di Bernarda (Miana Merisi), donna forte per necessità, severa con le sue numerose figlie.
Il 5 Maggio Street Books e Circolo dei lettori Mieleamaro di Cagliari presentano “Facciamo finta che ...chistu è Pippinu” . A 40 anni dal suo massacro, lo spettacolo propone un percorso sulla figura di Peppino Impastato e della sua lotta alla mafia. Interprete e autore e l’attore /musicista Gerardo Ferrara e il chitarrista Tonino Macis.
Il 19 Maggio Compagnia La Maschera presenta “C’era una volta Ettore Petrolini” nell’ interpre- tazione di Emanuele Bosu e il suo ensamble. Ettore Petrolini, grande attore comico degli anni ‘30, torna in scena per raccontare la storia della sua carriera tra canzoni, macchiette e scene graffianti. Lo spettacolo si è aggiudicato il 1° premio al Concorso Giardini Aperti Città di Cagliari 2018.
Il 9 Giugno Bocheteatro presenta “Su Muru Prinzu- Il muro incinto” di e con Giovanni Carroni. L’artista scultore sardo Costantino Nivola, famoso protagonista del panorama internazionale, racconta la sua storia attraverso il ciclo vitale delle stagioni e dei materiali della sua arte e del suo lavoro: acqua, sabbia, cemento, gesso e fuoco per regalare una lezione di vita, arte e moralità.
Info e prenotazioni: Manuela Orlando 3478928141 Abaco –aabaco@gmail.com -
FB Teatro di Sanluri- Abaco



 
   
   
   
 

RosalbaPiras