Home Page

     
<<< torna indietro  
   
Clicca per ingrandire
GUERRILLA ART SHOWS e  
     
JOANNE SHIPP - Laboratorio Cagliani Milano- 21 novembre/ 2 dicembre 2012  
JOANNE SHIPP
Drink Food & Flowers

Laboratorio Cagliani
21 novembre/ 2 dicembre 2012

La BritArtist Joanne Shipp trasferisce la passione per la moda, il cibo e la fotografia nei suoi lavori pieni di energia, ottimismo e colore.
Al Laboratorio Cagliani espone oltre 30 opere inedite realizzate in acrilico su tela in svariati formati sul tema Drink Food & Flowers

Londinese ha studiato “printed textiles” alla Middlesex University e ha lavorato come stilista di tessuti a Como.
Emergente nell’arte contemporanea è la risposta pittorica alla sempre più diffusa corrente che vede il cibo protagonista del quotidiano. Da qui l’idea di riversare in modo originale singole ricette per piatti esclusivi, creati da chef internazionali e interpretati sulla tela dall’artista.

Jo ha da sempre sviluppato performance creative in eventi/show dove la sua energia si concretizza in ready made eseguiti in grandi dimensioni (3 x 6 metri e più) contribuendo con la sua arte a realizzare scenografie importanti per diverse produzioni, ultima in ordine di tempo la scenografia per il programma di cucina della Televisione Svizzera
Con il successo ottenuto con queste commesse ha intrapreso una serie di percorsi creativi che dapprima l’hanno condotta a rappresentare il mondo dei bar attraverso la realizzazione di cocktail su tela tutti rigorosamente rappresentati nella loro corretta esecuzione, poi grazie all’incontro con l’arte culinaria, in particolare con la chef Viviana Lapertosa, alla realizzazione di vere e proprie ricette condensate su un’unica tela.
Così la ricerca è proseguita testando nuove strade e rimanendo aggiornata sulle novità nel settore food, in modo da rappresentare in collaborazione con maestri della cucina una serie di nuove proposte.
In mostra troviamo anche i grandi lavori sul tema floreale, retaggio del passato da textile designer, ma anche desiderio di omaggiare le origini del suo lavoro, così la cena virtuale viene servita in un contesto di fiori con la contaminazione del cibo.
Contraddistinta da una vena pop fresca e divertente ha sfruttato la sua bravura e la passione per la moda collaborando a campagne Fiorucci, Stella McCartney e Gambero Rosso. Espone i suoi lavori dal 2006.

Ufficio stampa Erica Prous, 347 12 00 420 – studio@ericaprous.com
 
   
   
   
 

Erica Prous