Home Page

     
<<< torna indietro  
   
Clicca per ingrandire
J O S E P H P A C E: FILTRANISME  
     
Espaço Cultural Portinari” del Teatro Municipal de Jaguariuna Rua Alfredo Bueno, 1151, centro - Jaguariuna (SP) Brasil -dall’11al 29 aprile  
Espaço Cultural Candido Portinari
Teatro Municipal de Jaguariuna

Rua Alfredo Bueno, 1151, centro
- Jaguariuna (SP) – Brasil -

COMUNICATO STAMPA - INVITO

MOSTRA
J O S E P H P A C E: FILTRANISME

Dall’11 al 30 aprile 2011

Inaugurazione: Lunedì, 11 aprile - ore 17.00


La prefettura di Jaguariuna, nello Stato di San Paolo del Brasil, in collaborazione con l’ IPH, l’Istituto di Ricupero del Patrimonio Artistico e Storico dello Stato di San Paolo, dall’11 al 30 di aprile 2011 presentano venticinque opere dell’artista e filosofo italiano Joseph Pace: Filtranisme.

La mostra è a cura dall’assessorato al turismo e alla cultura e dell’IPH e si terrà nelle sale de l’“Espaço Cultural Candido Portinari” del Teatro Municipal de Jaguariuna.

L’evento presenta venticinque opere dell’esponente del Filtranisme Joseph Pace già noto anche al pubblico brasiliano per aver esposto, oltre che in gallerie private, al CRC e al Museo de Arte del Parlamento di San Paolo dove sono state acquisite alcune sue opere.

All’inaugurazione presenzieranno il prefetto di Jaguariuna Gustavo Reis, Emanuel von Lauenstein Massarani Soprintendente ai beni culturali dello stato di San Paolo e Maria das Graças Hansen Albaran, assessore alle politiche del turismo e della cultura.

Joseph Pace, nato a Morbegno (Sondrio) nel 1959, pittore, scultore e filosofo attivo anche per la pace, la cultura e l’educazione, negli anni del Filtranisme (1986-1988) ha operato a Parigi. Vive e lavora a Roma e a San Paolo del Brasile.

Intimamente legato non solo all'informale ma anche all'action painting e alla pop art, Pace utilizza tra l’altro supporti e materiali già reinterpretati, vernici e smalti dove superfici di colore e linee monocrome si incontrano con una brillantezza che evoca il colore ancora fresco.

La sua ricerca è contraddistinta dapprima dai cosiddetti Paysages Filtranistes, dedicati al rapporto fra uomo e natura (1985-1990); poi dal ciclo dei Legni (1990-1994); alla metà degli anni novanta appartengono i dipinti, le incisioni e gli studi di Factor C; dal 1999 è in corso la serie IDM - Irremovibilità ella Memoria e Atons.

Le opere selezionate per questa mostra appartengono proprio a quest’ultimo periodo che qui è sicuramente ben rappresentato. In questa mostra saranno presenti anche alcune sue elaborazioni grafiche effettuate al computer.

Joseph Pace, che dal 1985 espone in Europa e Sud America, nei prossimi mesi sarà presente con le sue opere anche a Barcellona, Londra, New York e Tokio.


Inaugurazione: Lunedì 11 aprile, ore 17,00 - Ingresso libero

Espaço Cultural Candido Portinari - Rua Alfredo Bueno, 1151, centro
- Jaguariuna (SP) – Brasil -


Info e contatti: Galleria Spazio Surreale +55 11 3884-8449 - livia@spaziosurreale.com.br
info@josephpace.net
 
   
   
   
 

Ornella Brandi Marte