Home Page

     
<<< torna indietro  
   
Clicca per ingrandire
Incontri e ritratti nel secolo breve  
     
Paola Agosti - MoliseCinema Film Festival - Casacalenda (CB), 8-13 agosto 2017 Galleria Iannucci, Corso Roma  
Paola Agosti
Incontri e ritratti nel secolo breve
a cura di Matteo Di Castro
MoliseCinema Film Festival
Casacalenda (CB)
8-13 agosto 2017
Galleria Iannucci
Corso Roma, ore 11.00-13:00 / 18.00-21.00
inaugurazione: martedì 8 agosto, ore 19.30
www.molisecinema.it
www.stsenzatitolo.it
Incontri e ritratti nel secolo breve presenta, in occasione di Molise Cinema 2017, una trentina di immagini in bianco e nero realizzate da Paola Agosti tra la fine degli anni sessanta e i primi novanta. In mostra si alternano stampe di varia origine e formato: fotografie vintage, stampe moderne eseguite in camera oscura, e dieci immagini stampate digitalmente per l’occasione.
Il nucleo centrale della mostra è costituto dagli scatti dedicati al mondo del cinema, capaci di raccontarci in vario modo il percorso professionale e creativo della fotografa torinese.
Un percorso iniziato a Roma nel 1969, come fotografa di scena teatrale. Ed è proprio di quell’anno un’immagine notturna di Orson Welles, incrociato fuori dal teatro Sistina. Una foto che sembra eseguita da un navigato professionista, da uno di quei paparazzi specializzati in appostamenti e pedinamenti dei divi della Hollywood sul Tevere.

Orson Welles. Roma, 1969 | Photo by Paola Agosti ©
Ma al di là della sua genesi più o meno casuale, l’incontro col regista di Quarto Potere rivela una sensibilità che contrassegna molto del successivo lavoro di Paola Agosti. Proprio negli anni in cui una nuova generazione emerge sulla scena sociale, esibendo un’alterità anche estetica, la giovane fotografa non rinuncia infatti a mettere a fuoco verità e bellezza di coloro che testimoniano il mondo di ieri.
Nel decennio seguente inizia a operare come fotoreporter, viaggiando molto e documentando la realtà sociale, la cronaca politica, gli avvenimenti e i protagonisti del suo tempo.
Si mostra da subito particolarmente attenta alle vicende femminili e segue con continuità le battaglie del movimento femminista. In queste situazioni, nelle manifestazioni ma anche negli spazi gestiti autonomamente dalle donne, le capita spesso di immortalare una giovanissima Isabella Rossellini.
Nella fotografia scelta per la locandina di Molise Cinema la ritroviamo sul set de “Il Pap’occhio”, il film del 1980 diretto da Renzo Arbore.
 
   
   
   
s.t. foto libreria galleria