Home Page

     
<<< torna indietro  
   
Clicca per ingrandire
So what?  
     
di Leslie Lismore - 22 Novembre 2017 dalle h. 18,30 - Galleria d'Arte Contemporanea STATUTO13, Milano, Brera District.  
"So what?" -Mostra Personale d'arte di Leslie Lismore- a cura di Massimiliano Bisazza
Presso la Galleria d'Arte Contemporanea STATUTO13, in Via Statuto, 13 (corte interna) a Milano, Brera District.
Che sarà inaugurata il giorno 22 Novembre 2017 dalle h. 18,30 alle 21,00 e si concluderà il 5 Dicembre mattina.

Comunicato Stampa
" So what? "
Mostra personale d'arte di: Leslie Lismore
A cura di Massimiliano Bisazza
Apertura : 22 Novembre 2017 dalle ore 18,30 alle ore 21,00 In mostra fino al 5 Dicembre mattino
Presso: Galleria d'Arte Contemporanea Statuto13 Via Statuto, 13 (corte int.) - 20121 Milano
Apertura al pubblico: dalle h 11 alle h 19 dal martedì al sabato
Le opere di Leslie Lismore – artista irlandese, che ha vissuto in Medio Oriente e a Londra - saranno esposte in Galleria STATUTO13 in Brera a Milano e sono “contaminate” dall’utilizzo di diverse tecniche legate al mondo della stampa e dell'incisione.

Amante dell'Arte a tutto tondo è scultore, designer e lavora molto secondo il concetto di riproducibilità della tecnica della stampa e dell'incisione; studiandone le origini e l'evoluzione.

Nel suo lavoro cerca di evitare il concetto inglese di “So what?”, reputando l'indifferenza nei confronti di un'opera d'arte o dell'artista come il più grande degli insuccessi. Non giungere al cuore del fruitore, non centrare la comunicazione di un suo lavoro artistico è del tutto inaccettabile per l'artista irlandese.

Di conseguenza si concentra in modo scrupoloso nella scelta e nell'esecuzione della tecnica artistica e conseguentemente nel mezzo scelto, nella concretizzazione dell'opera, e nella valutazione della validità del pezzo.

Molti saranno i soggetti scelti per la sua nuova personale milanese e per l'esposizione di questo nuovo progetto artistico e diverso è l'approccio induttivo, dove le tecniche sono varie e il risultato finale sicuramente più eterogeneo.

Interessante per un pubblico milanese che ha cominciato ad apprezzare il talento artistico e la valenza innovativa anche in seguito alle multiformi mostre che hanno avuto luogo in passato in Galleria STATUTO13.

Evitare una reazione di indifferenza nel visitatore è dunque un obiettivo fondamentale. In definitiva sarà poi l'utente a vagliare il giusto apporto ed a sancire il proprio giudizio finale, con ogni probabilità sorprendendosi ancor di più rispetto al passato e incontrando un piacevole riscontro con le sue aspettative.
 
   
   
   
Galleria STATUTO13