Home Page

     
<<< torna indietro  
   
Clicca per ingrandire
SMELL EXPERIENCE: new research and frontiers  
     
domenica 27 maggio presso la sala eventi del Museo internazionale e biblioteca della musica di Bologna.  
SMELL - FESTIVAL DELL'OLFATTO
in collaborazione con MOELLHAUSEN
presenta:

SMELL EXPERIENCE: new research and frontiers
un viaggio nella mente profumata
tra psicologia, neuroscienze, arte e profumeria
per vivere l'esperienza degli odori e impararne il linguaggio.
Nell'ambito della nona edizione di Smell - Festival dell'olfatto debutta Smell Experience: new research and frontiers in programma domenica 27 maggio presso la sala eventi del Museo internazionale e biblioteca della musica di Bologna. L'evento propone un viaggio nella nostra nostra mente profumata, tra psicologia, neuroscienze, arte e profumeria, per imparare a comprendere e parlare il linguaggio degli odori. Ideato e curato da Francesca Faruolo, Smell Experience è promosso in stretta collaborazione con Moellhausen, riferimento internazionale per le materie prime del settore fragranze e fragrance house devota all’innovazione e alla ricerca.
Ospiti d'eccezione:
LAURA SPEED - ricercatrice presso Meaning, Culture and Cognition group, Centre for Language Studies, Radboud University, Netherlands.
CRISTINA CACCIARI - docente presso Dipartimento di Scienze Biomediche, Metaboliche e Neuroscienze Università degli Studi di Modena e Reggio-Emilia
PETER DE CUPERE - artista che da oltre 20 utilizza il linguaggio degli odori come mezzo espressivo
DOMINIQUE MOELLHAUSEN - responsabile R&D di Moellhausen s.p.a., riferimento internazionale per le materie prime del settore fragranze e fragrance house devota all’innovazione e alla ricerca.
Grazie al loro contributo potremo attingere alle ultime ricerche e innovazioni legate al linguaggio olfattivo per approfondire, conoscere e farci ispirare. I relatori ci offriranno spunti di orientamento insieme a utili strumenti per muoverci in un campo complesso come quello della definizione, nomenclatura, classificazione degli odori e del loro impiego in ambito creativo.

> PROGRAMMA E PREVENDITA SMELL EXPERIENCE su Event Bride

Per ulteriori informazioni: info@smellfestival.it | + 39 348 4262301 | www.smellfestival.it
Ufficio stampa: Dora Carapellese - Tel. 347/45.81.906 | E mail dc@doracarapellese.it

L'esigenza di approfondire una tematica di frontiera come quella del linguaggio degli odori, deriva dalla constatazione di alcune peculiarità dell'olfatto. A differenza di quanto avviene per gli altri sensi, è nota infatti la difficoltà di nominare e classificare gli odori secondo un codice condiviso. Ci sono evidenze fisiologiche e culturali che portano ad affermare che l'olfatto è un "senso muto", ovvero scarsamente connesso alla sfera del linguaggio.
Se le percezioni sensoriali di professionisti come i profumieri, gli enologi e i degustatori riescono a orientare interi reparti industriali, la maggior parte delle persone sperimenta ogni giorno la frustrazione nell'identificare un odore laddove non può vederne la fonte (ad occhi bendati per esempio), nel descriverlo con termini comprensibili a tutti, nell'assegnarli un nome. A rendere ancora più critica la situazione, si aggiunge il fatto che le percezioni olfattive risultano essere molto soggettive e si modificano nell'arco del tempo nella stessa persona in base al suo stato di salute, ai cambiamenti ormonali, all'umore, alle esperienze vissute, alle condizioni climatiche e molto altro ancora.

Malgrado il linguaggio faccia fatica a contenere e racchiudere la dimensione olfattiva, gli odori sono portatori di messaggi, evocano scenari, atmosfere, pensieri, intenzioni. Il loro impiego come modalità espressiva merita di essere approfondito sotto innumerevoli profili. Anche alla luce del fatto che il linguaggio olfattivo trova oggi sempre più applicazioni in diversi ambiti disciplinari: non solo profumeria, produzione di alimenti e aromi, ma anche medicina, benessere, sicurezza, urbanistica, comunicazione, marketing, ergonomia, moda, design, arte.


Il linguaggio del profumo

Corso di composizione di fragranze con la guida esperta di un profumiere. Si svolge alla domenica presso la sede di Bologna.
Modulo 1:
inizio 27/09/2015
Modulo 2:
inizio 14/02/ 2016
>> Info e iscrizioni

Il senso dell'olfatto per sentire, conoscere, creare
Pensato per rispondere a tante domande fondamentali relative all’universo dell’olfatto e del profumo, offre le basi necessarie a intraprendere un percorso in questo settore. Bologna, domenica 6 settembre. >> Info e iscrizioni

Storia del profumo
Un excursus approfondio unito all’eccezionale occasione di sentire leggendari profumi storici della profumeria del Novecento. Bologna, inizo sabato 26 settembre.
>> Info e iscrizioni
Seguiteci su: TWITTER | FACEBOOK | YOUTUBE
Smell – arte e cultura olfattiva è un’iniziativa di ORABLU
associazione iscritta al registro delle Associazioni di Promozione Sociale della Regione Emilia-Romagna
(determinazione n° 5228 del 05/04/2016)

Sede operativa: via San Nazaro 25, 37129 Verona VR
Sede legale: via Nazionale 31, 40065 Pianoro BO

Codice Fiscale: 91321310376
Partita Iva: 03027041205


CONTATTI
info@smellfestival.it | info@smellatelier.it
Tel. + 39 348 426 23 01
www.smellfestival.it | www.smellatelier.it | www.smellmagazine.it
 
   
   
   
SMELL - FESTIVAL DELL OLFATTO