Home Page

     
<<< torna indietro  
   
Clicca per ingrandire
Caravaggio Experience  
     
Da lunedì 13 maggio 2019 a domenica 20 ottobre 2019. Castello di Desenzano  
Caravaggio Experience
Da lunedì 13 maggio 2019 a domenica 20 ottobre 2019. Castello di Desenzano
Primo piano
Il Gruppo MilanoCard, in collaborazione con il Comune di Desenzano e MedialArt, presenta, da lunedì 13 maggio a domenica 20 ottobre 2019, Caravaggio Experience, un viaggio esplorativo ospitato nella cornice del Castello di Desenzano alla scoperta delle tecniche, dei temi e dei segreti di uno dei più grandi innovatori della storia dell’arte.
Grazie alla regia di Stefano Fake, fondatore di The Fake Factory, una spettacolare videoinstallazione immergerà il pubblico in cinquantotto opere e nella vita di Michelangelo Merisi attraverso un’iniziativa totalizzante da un punto di vista estetico, ma anche emotivo e sensoriale. I visitatori, per la durata di cinquanta minuti, prenderanno parte a uno spettacolo fatto di proiezioni, musiche e fragranze olfattive, in un’esperienza cangiante e interattiva dell’opera d’arte.
I capolavori di Caravaggio, destrutturati e variamente ricomposti, potranno essere ammirati nella loro interezza e nei dettagli più minuti grazie a una tecnologia in alta definizione che restituisce immagini nitide e cristalline, esaltando i colori, le luci e i più minuscoli dettagli. Il pubblico sperimenterà così un’innovativa modalità di fruizione e il flusso continuo di immagini offerte farà rivivere le opere al di fuori delle loro cornici.
La videoinstallazione è divisa in sezioni e ciascuna di esse indagherà un tema “caravaggesco”: dalla ricostruzione degli studi sulla luce, all’analisi dei processi compositivi, passando per la rappresentazione della natura e della violenza fino a un tour virtuale nei luoghi della vita del pittore.
Il mondo di Caravaggio verrà così riproposto in un’inedita chiave di lettura attraverso un’originale contaminazione mediatica: un’esperienza in cui le straordinarie opere del maestro prendono vita liberandosi dal medium originale per raccontare ai grandi, ma anche ai più piccoli la vita e l’arte di uno dei pittori più importanti della storia.
Dopo il successo di pubblico registrato a Roma, Torino, Rimini e Città del Messico, Caravaggio Experience viene presentato anche al Castello di Desenzano grazie al contributo del Gruppo MilanoCard che con questa nuova iniziativa conferma la propria volontà di offrire al pubblico una proposta culturale di alto profilo e allo stesso tempo un’esperienza inedita che accompagna anche i meno esperti alla conoscenza del grande maestro.

Castello di Desenzano
Via Castello, 25015, Desenzano del Garda Dal martedì alla domenica, ore 11.00 – 21.00
Contatti per la stampa
PCM Studio di Paola C. Manfredi
Via Carlo Farini, 70 - 20159 Milano www.paolamanfredi.com
press@paolamanfredi.com | Tel. +39 02 36769480
Paola C. Manfredi | paola.manfredi@paolamanfredi.com
MilanoCard
Il Gruppo MilanoCard ormai da tre anni è impegnato nell’apertura e gestione di monumenti chiusi o poco noti di Milano. A partire dal 2015 con la Highline Galleria, il percorso sui tetti della Galleria Vittorio Emanuele, nel 2016 ha riaperto la Cripta di San Sepolcro, la più antica chiesa sotterranea della città e il Foro romano, l’antica piazza principale di Milano dove si svolgevano le maggiori attività civili e religiose, per arrivare nel 2018 a rendere visitabili altri due grandi monumenti della nostra città, Ar.Se – il Percorso dei Segreti, che apre al pubblico l’Archivio storico e il Sepolcreto della Ca’ Granda e il Campanile dei Sospiri presso San Celso, il più antico Campanile ancora in funzione di Milano con oltre 1.000 anni di storia. Una volta spalancate le porte di questi monumenti nel cuore della città, il Gruppo MilanoCard ha creato un network per unirli, il Quadrilatero della Bellezza, con l’obiettivo di renderli facilmente accessibili e fruibili al pubblico in un emozionante Percorso alla scoperta della storia di Milano attraverso la bellezza. La creazione del Quadrilatero della Bellezza conferma la massima attenzione del Gruppo MilanoCard nei confronti dei cittadini, che sempre più vogliono lasciarsi stupire dalla bellezza della propria città e sentirsi partecipi del recupero del patrimonio storico e artistico. Per questo è stato attivato un grande processo di sensibilizzazione, atto a far scaturire in ognuno un senso di responsabilità verso il patrimonio artistico e culturale della propria città, introducendo un biglietto di ingresso ai monumenti del Quadrilatero con il quale i visitatori contribuiscono alla cura e conservazione di questi gioielli della città. Il forte coinvolgimento dei cittadini nelle attività del Gruppo è risultato anche di una serie di scelte innovative che MilanoCard ha intrapreso in questi anni, a partire dall’innovazione umana, che sostituisce alle classiche audioguide giovane staff formato e preparato in accompagnamento alla visita di questi luoghi, per valorizzare il rapporto diretto con i visitatori, fino all’innovazione degli orari, che all’apertura diurna predilige quella serale. Tutti i monumenti del Gruppo sono aperti infatti fino a tarda sera, proprio per venire incontro alle esigenze dei lavoratori, che hanno sempre meno tempo libero nei giorni lavorativi. “Crediamo che le città possano crescere e svilupparsi principalmente

grazie alla valorizzazione della loro storia – attraverso il patrimonio storico-artistico- e grazie alla partecipazione dei cittadini che devono sentirsi parte attiva di quanto il nostro Gruppo sta facendo, insieme a centinaia di migliaia di persone.” dichiara Edoardo Filippo Scarpellini, Amministratore Delegato del Gruppo MilanoCard.
Oltre alla gestione del Quadrilatero della Bellezza, il Gruppo MilanoCard ha ideato nel 2009 e promuove la prima tourist card della città di Milano, che permette ai turisti di vivere un’esperienza esclusiva in città beneficiando di libero accesso ai mezzi pubblici (nell’area urbana di Milano per 24h, 48h o 72h), tariffe ridotte o gratuite per musei, monumenti, teatri, negozi, ristoranti, eventi e molto altro.
Tramite queste due attività, ogni anno il Gruppo MilanoCard, società selezionata dal Financial Times tra le 1000 aziende europee a più forte crescita tra il 2012 e il 2015, raggiunge oltre 250.000 persone che vivono e visitano la città.
MEDIALART
È una Società attiva nella produzione, realizzazione e organizzazione di grandi iniziative culturali finalizzate alla divulgazione, su scala nazionale e internazionale, dell’Arte e della Cultura italiane. Privilegia forme espositive fortemente innovative e di grande impatto emotivo, grazie all’uso e alla sperimentazione di tecnologie digitali di ultima generazione per l’elaborazione e la riproduzione delle immagini.
THE FAKE FACTORY
Studio specializzato in videoarte, videomapping, esperienze immersive e new media art, fondato a Firenze nel 2001 dall’artista e video designer Stefano Fake, THE FAKE FACTORY affronta da anni con successo temi di sperimentazione linguistica legati ai nuovi media ed è ora un punto di riferimento italiano ed internazionale nella realizzazione di videomapping, installazioni di videoarte ed esperienze immersive. THE FAKE FACTORY ha partecipato alla realizzazione di diverse centinaia di progetti di videomapping, installazioni luminose architetturali, esperienze immersive, videoinstallazioni, scenografie video per teatro, sfilate di moda, ambienti visivi per musei, gallerie ed eventi culturali, realizzazione di esperienze multisensoriali, opere di videoarte. Dal 2010 è stata inclusa nel prestigioso International Lighting Design Index, pubblicato dal Luminale di Francoforte.
THE FAKE FACTORY ha realizzato visuals e curato videoinstallazioni per istituzioni pubbliche e private in contesti prestigiosi: Palazzo delle Esposizioni di Roma, Munal Mexico City, Biennale d’arte di Carrara, Petit Palais Parigi, Teatro della Pergola Firenze, Felissimo Design House New York, Teatro del Mediterraneo Napoli, Sketch Gallery Londra, La Scala di Milano, Royce Hall UCLA Los Angeles, Santo Stefano al Ponte Firenze, Moma New York, Tate Modern Londra, Palais Brongniart Parigi, Ice Room Bordeaux, Pinacoteca Ambrosiana Milano, Reggia di Caserta, Stazione Leopolda Firenze, Fabbrica del Vapore Milano, Palais de Tokyo Parigi, Centre Pompidou Paris, Daikanyama Hillside Terrace Tokyo, Rotonda della Besana Milano, Teatro Bellini Napoli, Palazzo Vecchio Firenze,Visionaire Club Berlino, Museo Pecci di Prato, Museo Nazionale RPC di Beijing, Palazzo Reale Milano, Le Notti Bianche Roma e Firenze, Telecom Progetto Italia, Pitti Immagine Firenze, Castello Sforzesco Milano, Università degli Studi di Milano, Salone del Mobile di Bahia Salvador, Palazzo Ducale Sabbioneta, Festival di Ravello, Salone del Mobile di Milano, National Centre for Performing Arts di Beijing, Museo Bardo Tunisi, Palazzo del Senato Milano, Hangar Bicocca, Manhattan Center New York, Palazzo Mezzanotte Milano, Villa Erba Como, Ponte Vecchio Firenze.
THE FAKE FACTORY - IMMERSIVE ART EXPERIENCES (2015 - 2019)
Stefano Fake è uno dei videoartisti che maggiormente ha contribuito alla definizione del concetto di “esperienza immersiva nell’arte” realizzando, con il suo atelier di arte digitale THE FAKE FACTORY, alcune fra le esposizioni immersive di maggior successo italiano e mondiale.

The Fake Factory di occupa di tutti gli aspetti legati alla creazione di una mostra immersiva: progettazione dello spazio, scelta delle tecnologie, storytelling e regia, creazione dei visual e delle grafiche animate che compongono l’opera immersiva.
Le esposizioni immersive realizzate da THE FAKE FACTORY (con la produzione e distribuzione di Urban Production, Medialart e Crossmedia Group) hanno superato in meno di 4 anni oltre un milione di visitatori globali, coinvolgendo le maggiori città italiane e alcune importanti capitali estere fra le quali Shanghai, Dubai, Mexico City, New York.
thefakefactory.com stefanofake.com immersiveartexperience.com
 
   
   
   
Francesca Orlandini I Gruppo MilanoCard