Home Page

     
<<< torna indietro  
   
Clicca per ingrandire
WunderKit  
     
GLI INCONTRI DI MAGGIO E GIUGNO a BASE Via Bergognone 34, Milano
  
PROGRAMMA MAGGIO - GIUGNO
I nuovi appuntamenti di “WunderKit” a BASE Il programma di incontri dove professionisti e talenti
emergenti delle industrie culturali e creative si raccontano al pubblico attraverso gli oggetti che compongono il proprio personale kit di mirabilia
Due martedì al mese, all’ora dell’aperitivo, ingresso gratuito
Prenotazione obbligatoria scrivendo a redazione@base.milano.it
GLI INCONTRI DI MAGGIO E GIUGNO
14 maggio: Guido Scarabottolo, illustratore 28 maggio: Annamaria Testa, copywriter
4 giugno: Lorenzo de Rita, ideatore
25 giugno, Adama Sanneh, curatore
– Prosegue a BASE Milano l’appuntamento con “WunderKit”, il programma di incontri pensato per mettere in dialogo le diverse comunità creative. Nel salottino vintage di casaBASE - l’ostello di design / residenza d’artista al primo piano di BASE – due martedì al mese all’ora dell’aperitivo, alcuni dei principali professionisti e talenti emergenti delle industrie culturali e creative mostrano al pubblico il proprio personale kit di meraviglie: cinque oggetti ad alto tasso simbolico per raccontare una particolare tematica, il loro settore professionale, le loro fonti di ispirazione e i loro strumenti di lavoro.
Protagonisti degli incontri di maggio l’illustratore e grafico Guido Scarabottolo e la copywriter e fondatrice del progetto sociale Parole O_Stili Annamaria Testa, a giugno Wunderkit prosegue con l’ideatore e Direttore di The Soon Institute Lorenzo de Rita e Adama Sanneh, curatore e consulente per diverse organizzazioni pubbliche, non-profit e network tra cui Nazioni Unite e the Global Shapers Milan.
Wunderkit, l’innovativo format presentato il 9 maggio all'Istituto Italiano di Cultura di Londra, rientra nelle numerose iniziative promosse da BASE e dedicate all’innovazione culturale e alla cross-disciplinarietà con lo scopo di alimentare le menti e
Milano, maggio 2019
• • • •
1

sollecitare le idee in un processo di formazione continua, in linea con la sua vocazione di “Learning Machine”.
APPUNTAMENTI IN PROGRAMMA A MAGGIO E GIUGNO:
Martedì 14 maggio, l'illustratore Guido Scarabottolo
Un kit di meraviglie tra forme e colori, tra editoria e illustrazione.
Attivo dal 1975 come illustratore e grafico. Ha collaborato con i maggiori editori italiani, le principali agenzie di pubblicità e la RAI. Dal 1995 collabora con gallerie e musei italiani e stranieri, portando avanti una sua ricerca come artista e usando materiali poveri come lamiera di ferro, fusione d’alluminio, pietra trovata, legno, che spesso organizza in installazioni, anche in grandi spazi.
Martedì 28 maggio, la copywriter Annamaria Testa
Un kit di meraviglie tra parole ed esercizi di creatività.
Tra comunicazione e creatività, alla professione di consulente per le imprese affianca un’intensa attività di scrittura e oltre vent’anni di docenza universitaria. Scrive ogni settimana per internazionale.it ed è tra i fondatori di Parole O_Stili, progetto sociale di sensibilizzazione contro la violenza delle parole. Nel suo sito Nuovo e Utile indaga teorie e pratiche della creatività.
Martedì 4 giugno, l'ideatore Lorenzo de Rita
Un kit tra castelli in aria, pseudonimi e post scriptum.
Direttore di The Soon Institute, osservatorio e centro di ricerca per la società di domani, oratore e ospite in diverse università nel mondo, dove espone la sua teoria sul “Pensiero Fosforescente”. Insegnante al Politecnico di Torino, del corso ‘Ingegneria delle idee’. Attraverso la sua casa editrice pubblica “libri difficili” e riviste sperimentali.
Martedì 25 giugno, il curatore Adama Sanneh
Un kit di meraviglie tra sconfini culturali, legami territorali e non-appartenenze.
Si definisce attraverso una lista di cosmopolitismi e potenziali ossimori: africano, europeo, italiano, gambiano, senegalese, operaio, borghese, musulmano cattolico, bianco e nero. Laureato in Mediazione Linguistica e Culturale, ha lavorato per diversi anni in progetti di sviluppo rurale ed emergenze umanitaria. È consulente per diverse organizzazioni pubbliche, non-profit e network tra cui Nazioni Unite e the Global Shapers Milan e Co-fondatore e COO di Moleskine Foundation. È anche il co-ideatore della galleria d’arte C Gallery, dove trovano spazio artisti emergenti e affermati dell’arte contemporanea africana. Adama porta nel suo lavoro di management culturale un background ibrido, per progettare e costruire organizzazioni innovative in grado di generare impatto sociale.
2

Informazioni:
Gli incontri sono riservati a 25 persone. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. Iscrizione obbligatoria, scrivendo a redazione@base.milano.it
L’incontro è trasmesso in podcast, grazie alle tecnologie di House264.
BASE
Via Bergognone 34, Milano
 base.milano.it

fb: https://www.facebook.com/BaseMilano.aplaceforculturalprogress/ twitter: @base_milano | instagram: base_milano | hashtag: #basemilano 

Ufficio stampa BASE Milano
ddl | T +39 02 8905.2365
Alessandra de Antonellis | alessandra.deantonellis@ddlstudio.net | 339 3637.388 Marta Rezzolla | marta.rezzolla@ddlstudio.net | 347 5115718
Ilaria Bolognesi | ilaria.bolognesi@ddlstudio.net | 339 1287.840
3
 
   
   
   
ddl